Ranking Atp, Murray ancora leader: Federer risale al nono posto

Ecco come è mutato il ranking Atp nell’ultima settimana, mentre tra le donne la regina è sempre Serena Williams.

Il ranking Atp e quello Wta non hanno subito grandi scossoni nelle ultime settimane. Nell’ultima settimana, dopo gli Australian Open, tutti i big sono rimasti al palo senza grandi appuntamenti a parte le sfide di Coppa Davis e di Fed Cup. Non si registrano variazioni degne di nota se si eccettua la posizione di Roger Federer che è risalito al nono posto in classifica pur senza giocare alcun torneo.

Andy MurrayQuesto perchè Gael Monfils si è visto scadere i punti del torneo di Montpellier della scorsa stagione. E cosi il re indiscusso del ranking Atp continua a rimanere il britannico Andy Murray che continua a tenere ben distante Djokovic con uno scarto di ben 1715 punti. Il terzo posto è ancora occupato dall’elevetico Stan Wawrinka che precede Milos Raonic e Nishikori che rimane saldamente quinto.

Rosicchia notevolmente il distacco Rafa Nadal, dopo la finale conquistata a Melbourne. Il maiorchino è sesto a 335 punti dal quinto. Nella graduatoria seguono Cilic, Thiem, Federer e Monfils. Paolo Lorenzi (numero 37) torna ad essere il migliore tra i tennisti italiani, seguito da Fognini che attualmente occupa la 43.ma posizione. Bel balzo in avanti per Andreas Seppi che raggiunge la 70.ma posizione dopo aver raggiunto il secondo turno a Sofia.

Le prime posizioni Wta

Il ranking Wta è sempre dominata da Serena Williams che è tornata regina dopo aver conquistato gli Australian Open. Il secondo posto è appannaggio della tedesca Kerber, ex numero uno del ranking, mentre Karolina Pliskova occupa la terza piazza. Male Roberta Vinci che resta la migliore azzurra ma che sprofonda dal 21° al 25° posto. Stabile Sara Errani al 49.mo posto e Camila Giorgi al 75.mo.

Share This Post