Australian Open, ai quarti Nadal e Serena Williams: la vecchia guardia torna a ruggire

Si qualificano ai quarti Serena Williams e Rafa Nadal, confermando la buona tradizione nel torneo australiano.

Serena Williams ritrovata, conferme per Pliskova, Raonic e Dimitrov. Gli ottavi degli Australian Open hanno confermato i pronostici dopo l’ecatombe di testa di serie eccellenti, con le clamorose debacle per i numeri uno, Andy Murray e Angelique Kerber. Serena Williams ha avuto la meglio in due set sulla ceca Barbora Strycova per 7-5 6-4 e adesso dovrà vedersela con l’astro nascente del tennis mondiale, Johanna Konta che ha superato agevolmente anche l’ostacolo Makarova per 6-1 6-4.

Approda nei quarti a sorpresa la croata Mirjana Lucic-Baroni, che ha messo fine alla bella avventura di Jennifer Brady, affermandosi in due set per 6-4 6-2 e adesso dovrà vedersela contro la ceca Karolina Pliskova che con un doppio 6-3 si è sbarazzata agevolmente della australiana Gavrilova.

Questa edizione degli Australian Open si è rivelata un vero toccasana per la vecchia guardia del tennis mondiale, Federer e Nadal, bravi a ritrovare stimoli e condizione fisica, riproponendosi ad alti livelli dopo i calvari della passata stagione. Non ha portato bene ai numeri uno, Kerber e Murray, eliminati a sorpresa da Zverev e Vandeweghe. Rafa Nadal, dopo aver sconfitto Mayer e Baghdatis, si è ripetuto anche contro il temibile Gael Monfils in quattro set (6-3 6-3 4-6 6-4) in tre ore di gioco, spezzando un tabù che durava da tempo, visto che il maiorchino aveva perso gli ultimi 4 incontri contro il transalpino.

Prosegue anche la marcia di Dimitrov che ha battuto Istomin in quattro set, mentre Goffin si è sbarazzato di Thiem perdendo il primo set e vincendo gli altri tre successivi. Accede ai quarti anche Milos Raonic che ha sconfitto in quattro set lo spagnolo Bautista-Agut.

Share This Post