I fan di Djokovic lanciano una petizione: ‘Nole, devi abbandonare Pepe Imaz’

Ecco perchè i tifosi di Nole Djokovic hanno lanciato una petizione su Change.org per aiutare il campione serbo a riprendersi il primo posto nel ranking.

Per Novak Djokovic, la seconda parte del 2016 ha rappresentato un incubo. Eppure la stagione era iniziata nel migliore di modi con il successo agli Australian Open, e la prima storica affermazione al Roland Garros. Nulla sembrava poter arrestare la marcia di Nole, sempre più leader del ranking Atp. Poi il crollo iniziato a Wimbledon, proseguito alle Olimpiadi di Rio e le finali perse negli Us Open e alle Atp Finals contro Murray  con la conseguente la perdita del primo posto nel ranking a beneficio del campione britannico.

Un finale che nessuno si sarebbe mai aspettato. Per i suoi fan non ci sono dubbi: è Pepe Imaz la causa del suo declino. Il suo guru spirituale colpevole di averlo distolto dagli allenamenti intensi per dirottare le energie verso mete più trascendentali. Proprio Imaz sarebbe stato la causa della rottura del rapporto tra il tennista serbo e Boris Becker, il coach tedesco che lo ha seguito negli ultimi tre anni, con esiti strabilianti.

Secondo i tifosi di Djokovic, sarebbe Imaz, con la sua influenza negativa, a condizionare in negativo il rendimento del campione serbo. E ne sono convinti a tal punto da lanciare una petizione su Change.org nella quale hanno invitato Nole ad abbandonare il suo guru spirituale per tornare grande. ‘Novak Djokovic, get rid of Pepe Imaz !’ è il titolo della petizione, abbinata ad una lunga lettera nella quale si elencano i condizionamenti negativi di Imaz su Nole. L’obiettivo della petizione è quella di arrivare a 500 firme per poi inviare il testo alla mail del sito di Djokovic. E poi, cosa accadrà ? Il campione serbo deciderà di stracciare la richiesta dei fan o seguirà il consiglio ? Ai posteri l’ardua sentenza. Intanto lui si allena senza sosta per iniziare il 2017 nel migliore dei modi.

Share This Post