Mc Enroe incensa Federer: ‘E’ lui il migliore di tutti i tempi’

Ecco le dichiarazioni di Mc Enroe in una intervista nella quale ha parlato del tennis di oggi a 360 gradi.

John Mc Enroe, è stato un vero leone in campo, ma anche nella vita privata non ha mai lesinato energie per dimostrarsi persona schietta e senza peli sulla lingua. Fino ad un po’ di tempo fa era un fan incallito di Rafael Nadal, ma negli ultimi anni sembra essersi parzialmente ricreduto, dirottando tutta la propria ammirazione per Roger Federer:

‘Per me è lui il più grande di sempre – ha dichiarato Mc Enroe in una intervista – per la sua costanza ed il talento. E Nadal è il secondo. Si sono incontrati nel loro miglior momento e tra i due, Nadal è stato il migliore. Ma in generale io penso che Federer abbia avuto più costanza di rendimento. Nadal è stato fortemente condizionato da acciacchi e infortuni, questo bisogna dirlo. Al terzo posto metterei Sampras, poi Rod Laver e infine Djokovic‘.

Federer e Nadal, secondo l’ex campione americano, si avviano ormai al tramonto e verranno rimpiazzati da Murray e Djokovic nel cuore degli appassionati: ‘Tra uno o due anni si ritireranno e al momento i migliori sembrano Murray e Djokovic, anche se non sono più giovani. Ci sono alcuni giovani ragazzi americani davvero interessanti, ma è vero che negli Usa i migliori talenti giocano a basket o a calcio’.

Secondo Mc Enroe, il futuro del tennis americano sarà affidato nelle mani di Francis Tiafoe e Taylor Fritz, due tennisti emergenti che hanno già messo in mostra notevoli potenzialità. Fra i grandi della next generation, big Mac ha messo anche Nick Kyrgios, le cui potenzialità sembrano offuscate dai limiti caratteriali evidenti. ‘Tecnicamente è il numero uno del mondo ma mentalmente è il numero 100. Per questo adesso è solo il numero 13’.

Ma com’è cambiato davvero il tennis moderno rispetto a quello degli anni ’80 ? ‘Adesso la linea di fondo è la zona di campo in cui si gioca a causa della velocità del campo e della tecnologia. Ai vecchi tempi il tennista se conosceva il gioco del tennis avrebbe potuto battere un atleta. Oggi l’atleta batte il tennista’.

Share This Post