Rio 2016: Fabio Fognini tiene alta la bandiera del tennis azzurro

Fabio Fognini rimonta incredibilmente Paire annullando due match point e vincendo al tie break il set decisivo. Bene anche il doppio Errani-Vinci.

Fabio fogniniFabio Fognini e la coppia formata da Errani-Vinci tengono alta la bandiera dell’Italia a Rio 2016 dopo le eliminazioni della stessa Errani che cede alla Kasatkina e di Seppi. Il tennista ligure rimonta Paire, annulla ben due match point e chiude sul 4-6, 6-4 7-6(5) conquistando gli ottavi di finale. Adesso per Fognini l’avversario degli ottavi si chiamerà Andy Murray, uno scoglio tutt’altro che agevole.

Sara Errani e Roberta Vinci ottengono il pass per i quarti di finale superando per 6-2 6-3 in un’ora e venti minuti le cinesi Xu Yifan e Saisai Zheng. Adesso le avversarie saranno le ceche Lucie Safarova e Barbora Strycova. Non riesce l’impresa al doppio Fognini-Seppi, che non riesce a superare l’ostacolo canadese composto dagli specialisti Nestor e Pospisil, che vincono facile per 6-3, 6-1.

Clamorosa eliminazione di Serena Williams

Nulla da fare per Andreas Seppi che ha dovuto inchinarsi al Re Leone, Rafael Nadal che lo ha sconfitto con un duplice 6-3. A sopresa va fuori anche Sara Errani per 7-5, 6-2 dopo 1h e 39′ di gioco. Ha destato clamore l’eliminazione prematura della campionessa Serena Williams costretta a lasciare Rio 2016 agli ottavi di finale. Vince per 6-4 6-3 l’ucraina Elina Svitolina, 15esima testa di serie del torneo. Serena Williams era la campionessa olimpica uscente dopo il trionfo a Londra 2012. Cade anche la vincitrice del Roland Garros, Garbine Muguruza costretta ad arrendersi a Monica Puig, che vince facile per 6-1 6-1. A questo punto del torneo la favorita appare Angelique Kerber che ha eliminato per 6-0 7-5 l’australiana Samantha Stosur.

A questo punto le speranze di medaglia del tennis azzurro sono interamente riposte nelle mani di Fabio Fognini e del doppio composto da Errani e Vinci, una coppia pluridecorata, capace di imporsi in diversi tornei Wta e a lungo numero uno del ranking.

Share This Post