La Cibulkova è la regina del Masters femminile: Murray trionfa anche a Vienna

Netto successo della Cibulkova che iscrive per la prima volta il proprio nome nell’albo delle vincitrici dei Masters Femminili.

Dominika Cibulkova è la regina del tennis femminile per il 2016. La campionessa slovacca si è imposta nell’ultimo atto delle Wta Finals contro la numero uno del ranking, Angelique Kerber, sconfitta in due set per 6-3, 6-4. In poco più di un’ora e un quarto, la Cibulkova si è sbarazzata della teutonica aggiudicandosi il Master femminile proprio alla sua prima partecipazione.

CibulkovaUna vittoria che le varrà il quinto posto nel ranking mondiale. La Cibulkova ha interrotto una striscia di precedenti negativi che la vedevano sconfitta contro la Kerber da 5 gare. E’ stata brava a ribaltare un pronostico che la vedeva nettamente sfavorita contro la tedesca, anche perchè proprio a Singapore era stata sconfitta alcuni giorni fa dalla Kerber nel girone di qualificazione. La slovacca è la terza giocatrice ad aggiudicarsi le Wta Finals, mentre in precedenza nell’albo delle vincitrici erano stati iscritti soli i nomi di Serena Williams e Maria Sharapova.

Titoli a Murray e Cilic a Vienna e Basilea

Andy Murray fa suo il torneo di Vienna confermando un periodo di forma davvero strepitoso. L’Erste Bank Open è suo grazie al successo in finale contro il francese Tsonga, con il punteggio di 6-3, 7-6 (6), in poco meno di due ore. Con questo ennesimo trionfo, Murray porta a casa il settimo titolo della stagione e il quarantaduesimo della sua incredibile carriera.

A Basilea il trionfatore è stato il croato Marin Cilic, che ha battuto in finale il giapponese Nishikori con il punteggio di 6-1, 7-6 (5). Con questa affermazione Cilic conquista il 16.mo titolo in carriera che è giunto nella quarta finale della stagione.

Share This Post