Follia Kyrgios: butta via il match contro Zverev e viene schernito dal pubblico

Kyrgios si fa buttare fuori da Mischa Zverev in soli 49 minuti rinunciando a giocare e provocando il pubblico presente a Shangai.

Ci risiamo, Nick Kyrgios trova un altro modo per far parlare di se. L’istrionico tennista australiano, dotato di grande talento, ma che spesso ha messo in evidenza una certa immaturità nei comportamenti dentro e fuori dal campo, è stato protagonista di un altro match imbarazzante, ai limiti del ridicolo.

KyrgiosPreso di mira dai fischi del pubblico, nel match di Shangai contro Zverev, ha smesso di giocare con largo anticipo perdendo seccamente in 49 minuti e guadagnando di buona lena l’uscita dal campo per sottrarsi agli improperi del pubblico. Eppure Kyrgios, solo alcuni giorni fa, aveva messo in mostra una condizione invidiabile vincento l’Atp 500 a Tokyo.

Contro Zverev è entrato in campo svogliato e senza alcuno stimolo. Sin dalle prime battute ha rinunciato a controllare il servizio sparacchiando palle senza alcun senso, come se si trattasse di una esibizione di poco conto. Questo atteggiamento ha chiaramente indispettito il pubblico che ha iniziato a schernirlo.

Le scuse tardive di Kyrgios su twitter

Le sue reazioni gli hanno fruttato un warning da parte del giudice di sedia. Nell’ultimo cambio di campo ha avuto pure l’ardire di invitare l’arbitro a ‘chiamare il Time’ per finire la partita velocemente e far ritorno a casa. Poche ore dopo, sul proprio profilo twitter, Kyrgios ha chiesto scusa a tutti per quanto accaduto. Ma siamo certi che ben presto tornerà a far parlare di se per vicende analoghe.

Share This Post