Il Tas riduce la squalifica a Maria Sharapova: tornerà a giocare ad aprile

Ridotta di 9 mesi la squalifica alla bella campionessa russa, Maria Sharapova che potrà tornare a calcare i campi da tennis in primavera.

Maria Sharapova ha ottenuto un parziale successo dopo la decisione del Tas di decurtarle sostanziosamente una parte della squalifica comminata dalla Itf dopo essere risultata positiva ad una sostanza inserita dalla Wada tra quelle proibite. La campionessa russa potrà tornare a giocare a tennis già nella prossima primavera. Il Ta

s ha accolto parzialmente il ricorso presentato dai legali della Sharapova consentendole di potere tornare a gareggiare nel mese di aprile 2017. In pratica la squalifica per doping ha subito una riduzione di 9 mesi, passando dai 24 attuali ai 15 mesi. La notizia è stata diffusa dal presidente della Federazione di tennis russa, Shamil Tarpishev. Maria

Sharapova venne trovata positiva al Meldonium, una sostanza inserita recentemente tra quelle dopanti. La tennista russa, raggiante dopo avere appreso della decisione del Tas, ha affidato al suo profilo facebook le prime parole di soddisfazione: ‘Sto per tornare, non vedo l’ora’ ha scritto la bella Maria sul proprio profilo social – Il tennis è la mia passione e mi manca, sto contando i giorni che mancano per il mio ritorno. In questi mesi ho imparato cosa significhi realmente avere dei fan: sono fortunata ad avere il vostro supporto!’. Una vera e propria dichiarazione d’amore riservata ai propri tifosi.

Share This Post