Atp Marsiglia, vince Berdych ma Travaglia incanta con una prestazione esaltante

Atp Marsiglia: Stefano Travaglia perde con onore contro Tomas Berdych

Atp Marsiglia, Stefano Travaglia termina al secondo turno la propria corsa nell’Atp 250 di Marsiglia, dopo essere partito dalle qualificazioni. Sconfitto dal ceco Tomas Berdych, testa di serie numero 4, che si è imposto per 4-6, 7-6(4), 6-3 in poco più di 2 ore e 15 minuti di gioco. Servizi potentissimi e un dritto devastante, hanno permesso a Travaglia di sorprendere Tomas Berdych almeno nel primo set, vincendolo per 7-5.

Estremamente aggressivo, il marchigiano gioca a tutto braccio, esibendo dei turni di battuta fulminanti, chiudendo il set per 6-4 in 44′minuti, con l’ace dopo il quinto set point ottenuto. Il secondo set vede un inizio similare al primo, però un calo dell’azzurro porta al tiebreak i due contendenti, dove Berdych riesce a chiudere per 7 punti a 4 chiudendo al secondo set point, dopo 54 minuti di gioco.

Nel terzo e decisivo set aumentano gli errori al servizio di entrambi, ma Travaglia concede due palle break, che il ceco sfrutta subito, l’azzurro sbaglia maggiormente rispetto ad inizio match, ma riesce a restare in scia facendo ancora affidamento al suo servizio e qualche bel passante.

Nel nono gioco arriva la svolta, il ceco accelera in risposta e si guadagna tre match point consecutivi, con Stefano Travaglia bravo a salvare i primi due, ma cedendo sul terzo match point. Berdych dunque, chiude con il parziale di 6-3 in 36 minuti di gioco, avanzando nel torneo, adesso per il ceco si aprono i quarti di finale contro Damir Dzumhur.

Wta Dubai: ‘Svitolina-Kerber e Kasatkina-Muguruza le semifinali’

Saranno queste le semifinali del torneo di Dubai, Svitolina-Kerber e Kasatkina-Muguruza. Elina Svitolina ed Angelique Kerber giocheranno la semifinale della parte alta del tabellone del Dubai, torneo con 2.623.485 dollari di montepremi negli Emirati Arabi Uniti.

Nei quarti l’ucraina, numero 3 Wta e numero 1 del seeding, ha liquidato per 6-2, 6-4 la giapponese Naomi Osaka, numero 48 del ranking mondiale. Per quanto riguarda la parte bassa del tabellone si affronteranno la russa Daria Kasatkina e la spagnola Garbine Muguruza. La Kasatkina, numero 24 Wta, si è aggiudicata per 7-6(5), 5-1, il derby con la connazionale Elena Vesnina, numero 23 del ranking mondiale, che nel secondo parziale ha accusato un problema alla spalla con il relativo ritiro. La Muguruza, testa di serie numero 2, ha invece superato la francese Caroline Garcia, quinta forza del seeding, con il punteggio di 7-5, 6-2.

Share This Post