Wta Brisbane, Svitolina liquida la Pliskova, in finale sfiderà la sorpresa Sasnovich

Wta Brisbane, Svitolina-Sasnovich sarà la finale sorpresa del prestigioso torneo

Sono Elina Svitolina e Aliaksandra Sasnovich le finaliste del Brisbane International, torneo Wta Premier dotato di un milione di dollari di montepremi sul cemento australiano.

Nel big match di semifinale l’ucraina, numero 6 del ranking mondiale e terza testa di serie, ha regolato con un doppio 7-5, in poco meno di un’ora e 40 minuti, la ceca Karolina Pliskova, numero 4 Wta e seconda favorita del torneo. Dal canto suo è approdata all’atto conclusivo la sorprendente 23enne bielorussa di Minsk, numero 88 Wta, passata attraverso le qualificazioni, eliminando per 7-6(3), 6-4, in poco più di un’ora e mezza di gioco, la lettone Anastasja Sevastova, numero 16 Wta e settima testa di serie.

Per la Sasnovich si tratta della seconda finale in carriera nel circuito maggiore dopo quella raggiunta nel 2015 a Seoul.

Shenzhen Halep in finale, ma salta la sfida con la Sharapova

Nessun precedente invece tra Sharapova e Siniakova, campionessa uscente nel torneo cinese. La giovane ceca parte fortissima, lasciando la siberiana di stucco e strappandole il servizio due volte. La Sharapova urla più del solito e questo significa che sente la difficoltà della gara.

Maria gioca di cuore per conquistare il secondo set ma Siniakova non molla, spara colpi piatti che mandano fuori giri la russa, conquistando il break decisivo del terzo set con un rovescio incredibile.

Il suo record in terra cinese rimane comunque ottimo, vantando in carriera un bilancio di 31 vittorie e 10 sconfitte e un confortante 11-2 dal rientro dello scorso anno, dopo la squalifica per doping. La Siniakova finisce in lacrime per avere battuto il suo idolo ed avere passato il turno, accedendo meritatamente alla finale, nella quale incontrerà la campionessa Halep che ha già battuto qui lo scorso anno.

Share This Post