Atp San Pietroburgo 2017: un grande Thomas Fabbiano vola agli ottavi di finale

Il 28enne pugliese batte il russo Medvedev, mentre Fognini oggi troverà Youzhny

Atp San Pietroburgo: E’ un Thomas Fabbiano di lusso quello che si è esibito nel primo turno dell’ATP 250 di San Pietroburgo (Russia). L’azzurro, numero 70 del ranking, si è imposto con il punteggio di 7-6 7-5 contro il russo Daniil Medveded (n.62 del mondo) in 1 ora e 33 minuti di gioco. Nel prossimo round il pugliese se la vedrà contro il tedesco Jan-Lennard Struff, testa di serie n.8.

Fabbiano

Un’ottima prestazione quella di Thomas che ha saputo far fronte al talento del tennista di casa facendo leva sulla regolarità del proprio tennis. L’unico vero passaggio a vuoto c’è stato nel secondo set quanto Fabbiano ha sprecato due break di vantaggio permettendo al rivale di rimontare ma anche quel momento è stato affrontato con estrema lucidità.

Per quanto riguarda i sedicesimi, il portoghese Joao Sousa ha vinto due set a zero contro il giocatore di casa Donskoy: affronterà Tsonga agli ottavi. L’ultimo match di giornata ha visto invece Adrian Mannarino, numero 31 del ranking, capitolare rovinosamente contro il 242, l’inglese Broady, che si era già messo in evidenza battendo Gulbis nel suo primo match di tabellone principale (arriva dalle qualificazioni). Il tennista francese è partito bene vincendo il primo set con due break dalla sua, ma dal secondo in poi è calato incredibilmente, finché dopo aver perso il parziale per 6-4 non è riuscito a vincere neanche un game nel terzo e decisivo set.

Mandarino non perdeva un set 6-0 da Febbraio. Liam Broady, invece, se la vedrà contro Dzumhur ai quarti. In tabellone c’è anche Fabio Fognini, n°29 del ranking mondiale e terza testa di serie, finalista nell’edizione del 2012, che entrerà in gara oggi al secondo turno, dovrebbe essere una gara facile per l’ azzurro,  affrontare il 35enne russo Mikhail Youzhny, n°112 Atp, che ha battuto l’australiano John-Patrick Smith, numero 185 Atp, qualificato, 7-6(6), 6-4, ma si sa che con fognini nulla è scontato.

Share This Post