Qualificazioni US Open 2017: passano il turno Bolelli, Bellotti e Travaglia, eliminato Cecchinato

Qualificazioni Us Open: Cinque azzurri al secondo turno, Ok Bolelli, Travaglia, Rosatello, Trevisan e Bellotti, delude Marco Cecchinato

US OPEN: Prima giornata di qualificazioni allo US Open e già quattro italiani impegnati nel primo turno del tabellone maschile. Il primo a scendere in campo è stato Marco Cecchinato, opposto all’americano JC Aragone, numero 536 della classifica mondiale. Una brutta sconfitta per l’italiano, al quale era stata assegnata la testa di serie numero 5. Aragone è atteso da un altro giocatore italiano. Si tratta di Riccardo Bellotti, che ha superato il primo turno battendo in due set l’argentino Andrea Collarini.

Un match lottato nel primo parziale: dopo lo scambio di due break e controbreak si è arrivati al finale in volata ed è stato l’italiano più freddo e concentrato, tenendo la battuta e sfruttando l’occasione concessa dal suo rivale (7-5). Stesso andamento nel secondo set, con l’equilibrio durato fino alla fase finale, quando Bellotti ha piazzato il break a zero chiudendo i conti sul suo servizio (6-3).

Bella vittoria per Simone Bolelli, che affrontava un match non facile contro l’insidioso tedesco Daniel Brands. Il bolognese, sempre alle prese con i soliti problemi fisici, ha giocato un ottimo tennis su una superficie da sempre a lui congeniale. Il risultato è stato netto: due set a zero in un’ora esatta di gioco. Ora Bolelli affronterà un altro avversario insidioso, il giovane norvegese Casper Ruud. A chiudere il programma e coronare una comunque positiva giornata per i colori azzurri è stato Stefano Travaglia, anche lui non proprio agevolato dal sorteggio, dovendo affrontare Aleksandr Nedovyesov.

L’incontro ha rispettato le attese ma l’italiano è stato bravo a risolverlo quando rischiava di complicarsi: dopo la battaglia del primo parziale, che Travaglia si è aggiudicato al tie-break, il kazako si è portato avanti fino al 5-2. Qui l’azzurro ha tirato fuori i denti, infilando un bel parziale di cinque game consecutivi ed aggiudicandosi la vittoria. Ad attenderlo al secondo turno Christian Harrison.

Winston Salem, Seppi e Lorenzi agli ottavi

Andreas Seppi si è qualificato agli ottavi di finale del torneo Atp 250 di Winston Salem (cemento, montepremi 664.825 dollari). L’azzurro, numero 86 del mondo, ha sconfitto l’inglese Aljaz Bedene, numero 48 Atp e 12 del seeding, con il punteggio di 6-4, 7-5 in un’ora e 57 minuti. Gran vittoria in rimonta per Paolo Lorenzi nel torneo ATP 250 di Winston Salem: sul cemento statunitense l’azzurro, numero 7 del tabellone, che al primo turno aveva usufruito di un bye, ha sconfitto nella notte italiana il brasiliano Thiago Monteiro per 2-6 6-4 6-4 dopo una battaglia sportiva durata 2 ore e 25 minuti. Agli ottavi l’italiano se la vedrà con lo statunitense Taylor Harry Fritz.

Share This Post