Wta Cincinnati: Muguruza trionfa imponedosi in due set sulla romena Halep

Wta Cincinnati: Simona Halep, letteralmente surclassata da Garbine Muguruza, la spagnola prende il comando della Race divenendo numero 3 del mondo

Wta Cincinnati: Garbine Muguruza vince il Western & Southern Open, dotato di un montepremi di 2.836.904 dollari. La spagnola numero 6 del mondo ha travolto la romena Halep 6-1, 6-0. Prosegue invece la maledizione per la Halep che vede ancora sfumare il titolo di numero 1 del mondo. Nella finale odierna non c’è stata davvero gara, la spagnola è partita molto concentrata giocando molto profondo ed approfittando della partenza titubante della rumena, che negli scambi da fondocampo è stata sempre costretta a giocare in difesa sbagliando spesso e volentieri con entrambe i fondamentali.

muguruza garbine

Solamente quattro gli errori gratuiti per la spagnola alla fine del primo parziale ed un percorso netto sulle palle break, 2 convertite su 2. A nulla è servito il discorso di incoraggiamento di Darren Cahill alla sua assistita dopo i primi tre games, nel quale incoraggiava Halep a dimostrare di crederci ed a continuare a stare bassa con le gambe per colpire attraverso i colpi profondi di Muguruza.

L’inizio del secondo set ripropone lo stesso copione del primo, anche se inizia ad affiorare qualche gratuito in più da parte di Garbine, la quale però è sempre più padrona degli scambi da fondo: Halep non ha la potenza per trovare il colpo risolutore da 2-3 metri dietro la linea di fondo dove la spingono i colpi dell’avversaria, e nella giornata finisce ad essere lei la prima a sbagliare nella maggior parte degli scambi prolungati.

Il quarto game è il più lungo del match (20 punti), e l’unico nel quale Simona ha due occasioni per togliere il servizio a Muguruza. Un suo errore di diritto e d una volée vincente di Garbine sbarrano la strada ancora una volta ad Halep, che nonostante l’aiuto di ben sette gratuiti di Muguruza non riesce ad ottenere il break. Il resto del match è una formalità: 56 minuti e Garbine Muguruza può celebrare il secondo successo importante nell’anno (e solamente il quinto in totale in carriera) e la scalata di tre posizioni al ranking WTA, dove da lunedì prossimo sarà al terzo posto a 530 punti dalla leader Pliskova, diventando quindi una legittima pretendente al trono di fine anno, oltre naturalmente ad essere tra le favorite ai prossimi US Open.

Atp Cincinnati, trionfa Grigor Dimitrov e conquista il primo Master 1000 della sua carriera

Atp Cincinnati: È Grigor Dimitrov il campione del Western & Southern Open 2017. Il bulgaro batte in finale Nick Kyrgios con il punteggio di 6-3, 7-5 e mette in bacheca il suo primo Master 1000 in carriera.

dimitrov

Per lui si tratta del terzo titolo stagionale. I primi games dell’incontro scorrono via veloci, con i giocatori molto attenti e solidi al servizio. Il primo ad avere una palla break é Kyrgios ma Dimitrov si salva col la battuta. E nel gioco successivo il bulgaro é chirurgico nel sfruttare la prima occasione utile per strappare il servizio all’avversario e allunga sul 4-2.

L’australiano ha un’opportunità di rientrare ma Dimitrov riesce a salvare un’altra palla break e mette la firma sul set dopo 35 minuti. Nel secondo set Kyrgios comincia ad alzare i giri collezionando aces (11 nel parziale), ma Dimitrov non si fa intimorire e gioca con grande autorità al servizio. Il 22enne di Canberra è costretto ad annullare altre due palle break mentre il bulgaro non concede nulla (93% di punti vinti con la prima). Il tiebreak si avvicina ma sul più bello Kyrgios si distrae di nuovo. Dimitrov gli strappa la battuta nell’undicesimo gioco e chiude gara e torneo al secondo match point, dopo 1 ora e 26 minuti. Per lui è il settimo titolo in carriera, il primo in un grande torneo. Da lunedì sarà numero 9 del mondo.

Share This Post