Wta Toronto: Wozniacki supera la Pliskova, la Stephens elimina la Safarova

Wta Toronto: La pioggia rallenta il programma, nella notte italiana si sono completati soltanto due dei quarti di finale, avanzano la Wozniacki e la Stephens

Wta Toronto: La prima testa di serie della Rogers Cup viene eliminata ai quarti di finale nel suo primo torneo disputato da numero 1 del mondo. Karolina Pliskova ha perso la battaglia di Toronto contro Caroline Wozniacki, durata ben 2 ore e 56 minuti (a cui si aggiungono anche le due attese per la doppia sospensione per pioggia). Nel torneo Wta Premier Mandatory la 25enne ceca ha ceduto per 7-5, 6-7(3), 6-4 alla danese, testa di serie numero 6 del tabellone canadese. La ceca ha sprecato tantissimo, a partire dal primo set, nel quale si è trovata avanti 5-1 prima di subire un parziale di sei game consecutivi della Wozniacki, che è stata scaltra a sfruttare l’interruzione per pioggia sul 2-5.

wozniacki wta toronto

Nel secondo set come difficilmente accade nel tennis femminile, protagonista è stato il servizio, con le due tenniste che hanno tenuto tutti i loro turni di battuta fino al tiebreak: nel game decisivo la Pliskova è riuscita a riaprire il match pareggiando il conto dei set.

Ma nell’ultimo e decisivo parziale è arrivato il secondo passaggio a vuoto della ceca, che ha sprecato un vantaggio di 4-2 prima di perdere per due volte consecutive il servizio, consegnando di fatto il quarto di finale alla Wozniacki.

La statunitense Sloane Stephens, in tabellone con il ranking protetto, che ha eliminato la ceca Lucie Safarova in tre set, dopo 2 ore e un quarto di combattimento, per 6-2, 1-6, 7-5. Dopo i primi due set, abbastanza rapidi, la battaglia sportiva si concentra nella partita decisiva. La svolta dell’incontro arriva nel decimo gioco: Safarova va a servire per l’incontro, si procura 3 match point, ma Stephens, dopo 22 punti e alla sesta palla break, ottiene il 5-5. La partita finisce qui, Safarova sparisce dal campo e la statunitense si impone 7-5.

Nella parte bassa del tabellone, si è disputato soltanto il primo set della sfida tra la spagnola Garbine Muguruza e l’ucraina Elina Svitolina, andato all’iberica per 6-4. Non è neanche iniziata la sfida tra la francese Caroline Garcia e la rumena Simona Halep.

Atp Montreal: Shapovalov da impazzire rimonta ancora, vittoria da veterano su Mannarino, il tedesco Zverev regola Anderson in due set

La nuova stellina del tennis canadese Denis Shapovalov ha sbalordito tutta una nazione raggiungendo la semifinale della Rogers Cup confermando la vittoria di giovedì contro Nadal con un’affermazione di grande prestigio (7-5, 6-4), ed inestimabile valore per la classifica contro un avversario ostico come Adrian Mannarino. Una “prova del nove” superata a pieni voti, che fa fare il salto di qualità a Shapovalov, ormai di diritto nel tennis “che conta” e candidato ad uno dei posti per le NextGen Finals di Milano. Con questa vittoria Shapovalov scala altre 34 posizioni in classifica, oltre alle 43 già guadagnate fino ad ora, si proietta al numero 67 del ranking mondiale.

Share This Post