Roland Garros semifinali super: Nadal-Thiem, Wawrinka-Murray

Roland Garros: Murray e Wawrinka in semifinale, con Rafa Nadal che sfrutta il ritiro di Carreno, Thiem passa demolendo Djokovic

Entra nel vivo il Roland Garros di Parigi  con scontri spettacolari come quello tra  Stan Wawrinka, che ha offerto una prestazione molto convincente ai danni di Marin Cilic, demolito rapidamente in tre set per 6-3, 6-3, 6-1, dimostrando una condizione fisica eccezionale, anche se, in semifinale dovrà affrontare il numero uno del mondo Andy Murray, che nonostante tutte le incertezze e le incognite degli ultimi mesi, è arrivato tra i primi quattro dello Slam parigino. Ieri lo scozzese ha sconfitto in rimonta il giapponese Kei Nishikori per 2-6, 6-1, 7-6(0), 6-1.

stan wawrinka

Nell’altro quarto di finale Dominic Thiem demolisce Novak Djokovic  (sempre più spaesato)  in tre set, vincendo addirittura per 7-6, 6-3, 6-0. Una sconfitta che apre ufficialmente la crisi del nativo di Belgrado, che addirittura potrebbe prendersi una pausa di riflessione.

Meno di un’ora invece il tempo trascorso in campo da Rafa Nadal, che ha sfruttato il ritiro del connazionale Pablo Carreno Busta sul 6-2 2-0 in favore del maiorchino. Completato il turno dei quarti, oggi sarà una giornata dedicata al recupero fisico e psicologico, venerdì 9 alle ore 11:00 si svolgeranno le semifinali, garantendo lo spettacolo che da sempre contraddistingue il torneo parigino.

Tabellone femminile ecco le semifinaliste: Halep, Pliskova, Ostapenko, Bacsinszky

Le belle vittorie di Simona Halep sull’ ucraina Elina Svitolina e della Pliskova sulla Garcia hanno chiuso il quadro delle migliori 4, dove già erano arrivate Ostapenko e Bacsinszky. La rumena Halep ha battuto ieri in rimonta, dopo una sfida combattuta, l’ucraina Svitolina col punteggio di 3-6, 7-6, 6-0, nell’altro quarto invece, la tennista ceca Pliskova si è imposta con il punteggio di 7-6 6-4 sulla francese Garcia. Oggi alle ore 15:00 spettacolo garantito con le semifinali in programma infatti si affronteranno la Ostapenko contro la Bacsinszky, e la Halep contro la Pliskova.

Share This Post