Amori sotto rete: Rafael Nadal e Maria Francisca Perello

Rafael Nadal è il numero uno del mondo. Ha vinto 9 tornei dello Slam. Ha “amoreggiato” per finta con Shakira nel video “Gipsy”. E’ il nuovo volto – e corpo – di Emporio Armani insieme a Megan Fox. Ha vinto il premio come “Sportivo dell’anno 2010″. Meglio non addentrarsi nel suo conto in banca perché si correrebbe il rischio di svenire, o diventare verdi d’invidia.

Eppure…Rafa è rimasto un semplice ragazzo di 24 anni. Se ne va in giro tra i campi con le cuffie alle orecchie muovendo la testa a ritmo di musica. Adora giocare con la Playstation insieme ai suoi amici e colleghi, scontando in caso di sconfitta buffissime penitenze, come gironzolare per la players lounge a quattro zampre e abbaiando a mo’ di cane. E guai se si perde una partita del suo adorato Real Madrid.

La sua semplicità si rispecchia anche in quella che è la sua fidanzata da ormai 5 anni. Maria Francisca Perello, per gli amici “Xisca”, molto carina ma nemmeno una bellezza da “Sports Illustrated”, è la tipica ragazza della porta accanto: anche lei di Manacor come Rafa, conobbe il campione grazie alla sua amica Marìa Isabel, la sorella minore di Nadal. Nessun incontro in qualche evento pubblico, dunque: erano semplicemente due adolescenti, e lei era semplicemente un’amica della sorella di lui.

Nemmeno la fama del suo fidanzato ha cambiato Xisca: non sempre la troviamo in tribuna a tifare per Rafa, ed anche quando è presente ha quella discrezione e quella tranquillità quasi incredibili, considerando il nome del suo ragazzo. Ma forse, è proprio quello che serve ad un grande campione: una donna che gli stia accanto senza soffocarlo, che tifi per lui ma con discrezione, che sia lì per lui e non per l’inquadratura e il primo piano. E Xisca è esattamente così.

Semplicità, sembra strano a dirsi, è la parola chiave nella vita privata di Rafa. E se c’è una cosa che fa bene e non passa mai di moda, è proprio questa…la semplicità.

Per l’immagine: Federtennis



One Comment

  1. altrotiroaltroregalo 17/11/2011 at 17:54 - Reply

    Ragazza umile e seria per atleta altrettanto umile e serio: bravo Rafa!

Leave A Response

*