Fognini asfalta anche Nishikori e conquista la semifinale a Miami

Strepitosa affermazione di Fabio Fognini che ha la meglio anche sul numero 4 del mondo e adesso attende Nadal in semifinale.

Fabio Fognini ce l’ha fatta. Il tennista ligure ha centrato la semifinale del torneo Atp di Miami sbarazzandosi in due set del tennista giapponese Kei Nishikori per 6-4 6-2 ed ottenendo una storica semifinale in torneo Masters 1000. Il rivale nipponico è sembrato la fotocopia sbiadita di quello che abbiamo ammirato negli ultimi mesi anche a causa di un guaio muscolare ad un polpaccio che lo tormenta da tempo.

Il numero 4 del mondo si era aggiudicato i due precedenti contro Fabio Fognini, ma questa volta non è stato in grado di contrastare lo strapotere tecnico del tennista azzurro e la sua condizione di forma davvero invidiabile. Per il giocatore di Arma di Taggia si tratta della seconda semifinale in un Masters 1000 dopo quella di Montecarlo del 2013. Per la seconda volta nella propria carriera, Fognini ha sconfitto un giocatore della top 5 del ranking mondiale dopo l’impresa contro Nadal nel torneo di Barcellona datato 2015. E proprio Rafa Nadal sarà il suo prossimo avversario in semifinale. Presto, il tennista ligure, sarà padre e proprio un pensiero alla sua Flavia lo ha rivolto subito dopo la vittoria contro Nishikori: ‘Nina non torno’ le ha gridato, dopo l’euforia per il grande risultato maturato sul campo.

Fognini e Nadal si sono incontrati in 10 occasioni precedenti. Sette sono i successi del campione maiorchino mentre il tennista azzurro si è imposto in tre occasioni. Le ultime due sfide di Pechino e Barcellona sono state vinte dal tennista catalano mentre l’ultimo successo del nostro rappresentante risale agli Us Open del 2015. Nel suo quarto di finale, Nadal ha sconfitto Sock con il punteggio di 6-2 6-3. Nel tabellone femminile successi per Johanna Konta (3-6 7-6 6-2 alla Halep) e Venus Williams (7-5 6-3) che approdano in semifinale.

Share This Post