Kyrgios intossicato non scende in campo: Federer vola in semifinale

Federer ottiene il pass per le semifinali degli Indian Wells, dopo che Kyrgios ha deciso di dare forfait per problemi intestinali.

Roger Federer non deve faticare per avere ragione di Nick Kyrgios nel quarto di finale degli Indian Wells. Il tennista australiano, infatti, non è sceso in campo a causa di problemi gastro-intestinali che gli hanno impedito di poter sfidare il campione elvetico, in un match attesissimo alla vigilia. ‘Purtroppo – ha scritto Kyrgios sul proprio profilo social – non sono in grado di giocare. Pensiamo si tratti di un’intossicazione e sto pregando che non ci sia nient’altro. Ho trascorso una notte insonne e per affrontare un grande campione come Roger devo essere al mio meglio per avere una chance. Non ho preso questa decisione alla leggera, sono questi gli incontri per cui ci alleniamo ma non sono nelle condizioni per presentarmi in campo. Mi dispiace per i tifosi, spero che capiscano”.

Adesso, il rivale di Roger Federer in semifinale sarà l’americano Jack Sock, autore di una grande impresa per avere eliminato il giapponese Kei Nishikori nel Masters 100 imponendosi in tre set per 6-3 2-6 6-2 in un’ora e 49 minuti. Sock ha soprattutto approfittato di una brutta prestazione al servizio del tennista nipponico incappato decisamente in una giornata no. Non si può non sottolineare anche la straordinaria tenuta mentale del 24enne americano, che ha portato a casa una sfida che sulla carta appariva già segnata.

La finale degli Indian Wells, sarà un derby russo tra Svetlana Kuznetsova (che ha battuto per 7-6(5), 7-6(2) la ceca Karolina Pliskova e Elena Vesnina, brava ad imporsi per 6-3, 6-4 sulla francese Kristina Mladenovic (numero 26 del mondo).

Share This Post