Fognini ko a Rio de Janeiro: vince Ramos Vinolas in due set

Fabio Fognini non va oltre il secondo turno a RIo, cedendo nettamente allo spagnolo Ramos Vinolas in un match caratterizzato da nervosismo.

Ancora una delusione per Fabio Fognini in questo inizio di stagione davvero complicato. Il tennista ligure, dopo aver superato brillantemente Robredo nel primo turno del torneo di Rio De Janeiro, si è dovuto piegare alla grande giornata dello spagnolo Ramos Vinolas che lo ha sconfitto seccamente in due set per 6-2 6-3. Un Fognini insolitamente nervoso quello sceso in campo a Rio, inviperito anche per alcune decisioni arbitrali che non lo hanno convinto e che non gli hanno consentito di mantenere alta la concentrazione.

Lo spagnolo Ramos Vinolas

Nel primo set il tennista azzurro dilapida alcune palle break, mentre l’avversario non concede tregua e non fallisce le proprie opportunità chiudendo il parziale sul 6-2. Nel secondo parziale le sorti del match si riequilibrano con i due tennisti che si contendono punto per punto. Ramos Vinolas ha il merito di portarsi a casa il break nel momento più propizio del set e chiudere sul 6-3 conquistando il pass per il turno successivo.

Negli altri match di giornata successo per l’argentino Nicolas Kicker che ha sconfitto il belga De Greef con un doppio 6-3. Passano il turno anche l’altro argentino Schwartzmann che ha prevalso in due set (6-4 7-6) sull’altro argentino Delbonis, mentre Thiem ha avuto la meglio, secondo pronostico, su Lajovic (6-2 7-5). Sui campi di cemento di Marsiglia successi per Medvedev, Simon, Gasquet, Pouille e Kyrgios.

A Delray Beatch Kyle Edmund passa il turno prevalendo sul cinese Lu, mentre Raonic non ha difficoltà a piegare la resistenza del croato Coric per 6-3 7-6. Vanno avanti anche Steve Johnson che ha sconfitto il giapponese Nishioka e Jack Sock che ha battuto nettamente Garcia Lopez per 6-4 6-1.

Share This Post