Federer entra nella leggenda centrando la finale degli Australian Open: ora tocca a Nadal

Federer si aggiudica la semifinale contro Wawrinka e ritrova la finale di uno Slam, vincendo al quinto set contro il connazionale.

Roger Federer centra l’obiettivo della finale negli Australian Open aggiudicandosi l’intenso derby svizzero contro il connazionale Wawrinka ed entrando di diritto nella leggenda di questo sport. Soprattutto per il modo con il quale, il grande campione svizzero, è riuscito a fare suo un match che ad un certo punto sembrava sfuggirgli di mano.

Al quinto set, dopo aver condotto i primi due set ed essere stato riacciuffato sul 2-2 dall’avversario, Roger Federer ha sfoderato una condizione fisica invidiabile mischiata ad un orgoglio incredibile che lo ha condotto verso il successo finale, aggiudicandosi per 6-3 il set decisivo.

Alla fine il punteggio di 7-5 6-3 1-6 4-6 6-3 dimostra appieno l’alternarsi delle emozioni, in un match che ricorderemo a lungo. Adesso si dovrà attendere l’altra semifinale in programma nella mattinata di domani tra lo spagnolo Rafael Nadal e l’eterna promessa del tennis mondiale, il bulgaro Grigor Dimitrov. Inutile dire che gli appassionati di tennis di tutto il mondo sognerebbero una finale amarcord tra i due eterni campioni, Nadal e Federer, che ci farebbe fare un salto indietro nel tempo, rimettendo indietro le lancette dell’orologio.

Anche il torneo femminile riproporrà in finale una classica che andava di moda una decina di anni fa: il derby in famiglia tra le due sorelle Williams,Venus e Serena. Per Venus, l’ultima finale risale al 2009, anche allora contro la sorella sull’erba di Wimbledon. Si tratta della nona finale fra le due sorelle. Nelle 27 sfide precedenti è Serena a prevalere per 16-11.

Share This Post