Australian Open, primo sorriso per Federer: avanti Lorenzi e Seppi, ko la Vinci

Federer superà Melzer in quattro set nel debutto agli Australian Open, mentre il tennis italiano festeggia i successi di Lorenzi e Seppi.

Roger Federer è tornato ai propri livelli, superando di slancio il primo turno degli Australian Open, battendo Jurgen Melzer in quattro set per 7-5 3-6 6-2 6-2. E’ questo uno dei verdetti del primo turno del primo slam della stagione, che ha celebrato il giorno del debutto non senza sorprese tra le teste di serie principali.

Se il torneo maschile ha regalato pochi colpi di scena, quello femminile deve registrare la sconfitta di Simona Halep, piegata da Shelby Rogers in due set per 6-3 6-1. Soffre anche la numero uno, Angelique Kerber alla quale servono tre set per piegare la resistenza tenace dell’ucraina Tsurenko.

Per rimanere nel tabellone femminile degli Australian Open, il tennis italiano deve registrare l’uscita di scena al primo turno di Roberta Vinci, battuta seccamente da Coco Vandeweghe, l’americana che si è imposta per 6-1 7-6. Male anche Francesca Schiavone che deve arrendersi alla statunitense Boserup (6-2 6-4 il punteggio finale).

se il tennis femminile italiano piange, per il tabellone maschile c’è la consolazione dei successi di Paolo Lorenzi e Andreas Seppi, entrambi usciti vincenti dalle rispettive sfide contro Duckworth e Matieu. Vanni è invece costretto al ritiro per problemi muscolari nel match contro Tomas Berdych che aveva vinto il primo set per 6-1.

Si qualificano al secondo turno anche Murray, Nishikori e Cilic non senza faticare. Per il britannico numero uno, ci sono voluti ben 2 ore per superare la tenacia di Marchenko, mentre Nishikori è dovuto ricorrere al quinto set per superare il temibile russo Kutznetsov. Per Federer il prossimo avversario sarà il giovanissimo americano Rubin, in attesa del debutto di Nole Djokovic che nella notte italiana affronterà l’esperto spagnolo Verdasco.

Share This Post