Rafael Nadal si è sottoposto all’autotrapianto di capelli: ecco il nuovo look

Ecco il nuovo look di Rafael Nadal che si è sottoposto di recente ad un innovativo intervento di autotrapianto di capelli.

Secondo l’indiscrezione rivelata da El Mundo, Rafael Nadal si sarebbe sottoposto di recente ad un trapianto di cute innovativo che favorirebbe la ricrescita dei capelli. Ormai da tempo la sua folta capigliatura dell’età giovanile si è diradata lasciando evidenti ‘buchi’ nella parte centrale della testa che ne hanno intaccato l’immagine.

nadalVisto da dietro, le foto scattate di recente da alcuni paparazzi durante i suoi allenamenti, non sembra neanche lui. Il nuovo look con i capelli evidentemente rasati ne hanno modificato il classico aspetto con il quale lo abbiamo ammirato da un decennio a questa parte. L’autotrapianto di capelli effettuato presso una clinica specializzata di Madrid è frutto di una tecnica innovativa che ha comportato un intervento lungo e doloroso con tanto di anestesia locale. Un intervento eseguito in due tempi e che è durato in tutto 20 ore.

L’intervento di autotrapianto prevede l’inserimento di cute nella zona dove i capelli si sono diradati. La tecnica denominata Follicular Unit Extraction prevede l’incisione circolare della pelle e poi l’estrazione di una piccola porzione di scalpo, dove i follicoli sono ancora attivi. A sperimentare per primo questa tecnica è stato un medico australiano, il dottor Woods. Prima di tornare ad allenarsi, dopo l’intervento, Nadal ha dovuto attendere alcune settimane al fine di evitare possibili traumi ed eventuali danni causati dalla sudorazione.

Presto torneremo a vederlo con una capigliatura folta, come siamo stati abituati ad ammirarlo nei primi anni di carriera. Occoreranno almeno 6 mesi affinchè il trapianto possa attecchire completamente dandone gli attesi risultati estetici.

Share This Post