Atp Finals: Nishikori si arrende a Murray dopo tre set estenuanti

Nishikori spreca e Murray ringrazia e conquista il secondo successo nelle Atp Finals, vedendo ormai ad un passo la semifinale.

La risposta di Andy Murray a Djokovic è arrivata sul campo, come sempre. Dopo il doppio successo nelle Atp Finals del campione serbo, che gli sono valse la semifinale, anche lo scozzese ha risposto da par suo, battendo Kei Nishikori. Un successo sofferto giunto dopo tre set estenuanti, nei quali gli errori del nipponico nei momenti decisivi hanno fatto la differenza.

E’ il giapponese ad aggiudicarsi il primo set al tie break dopo che Murray aveva gettato al vento una palla break nel decimo gioco. Un tie break emozionante, con Nishikori in grado di portarsi sul 6-3 per poi essere rimontato dall’orgoglio del britannico. Sul 6-6 si va avanti fino all’11-9 per tennista asiatico con il quale si chiude il primo parziale.

nishikoriNel secondo set, Murray parte benissimo conquistando il break che lo porterà a chiudere sul 6-4 la frazione, dopo che Nishikori aveva sprecato due ghiotte palle break per portarsi sul 5-5. Nel terzo set, Nishikori avverte un calo di stimoli evidente, e Murray gioca sul velluto portandosi sul 5-1 dopo aver conquistato due break al terzo e al quinto gioco. Quando ormai sembrava messo al tappeto, il giapponese è stato mosso da un sussulto d’orgoglio che lo ha condotto fino al 5-4. Murray però rimette in ordine le idee non facendosi sorprendere e chiudendo il match sul 6-4.

Wawrinka supera Cilic con un doppio 7-6

Nell’altro incontro di giornata, successo per Stan Wawrinka che piega Marin Cilic grazie a due tie break vinti con il punteggio di 7-3. Con questa vittoria l’elvetico potrà giocarsi il tutto per tutto nella sfida contro Murray mentre Nishikori dovrà vedersela contro un Cilic già matematicamente fuori dai giochi, ma che venderà cara la pelle.

Share This Post