China Open, Paolo Lorenzi asfaltato da Nadal: fuori Seppe e Vinci, bene Fognini

Troppo forti Nadal e Murray per i nostri Paolo Lorenzi e Andreas Seppi. Fognini elimina Troicki e adesso attende David Ferrer.

Paolo Lorenzi e Andreas Seppi hanno già detto addio al torneo di Pechino, il China Open dotato di un montepremi di quasi 3 milioni di dollari e che si gioca sui campi di cemento del National Tennis Center della capitale cinese. Troppo grande il divario rispetto ai due avversari che portavano il nome di Rafael Nadal e Andy Murray.

paolo lorenziIl tennista maiorchino si è sbarazzato di Paolo Lorenzi in poco più di un’ora con un eloquente 6-1, 6-1 in un match senza storia dove Nadal ha espresso il suo miglior tennis lasciando pochi punti al tennista azzurro. Meno arrendevole è stato l’atteggiamento di Andreas Seppi, che ha resistito un po’ di più allo strapotere tecnico di Murray. Alla fine Seppi si è arreso per 6-2, 7-5.

E’ andata bene a Fabio Fognini, reduce dal successo in doppio con lo svedese Lindstedt nel torneo di Shenzen. Il tennista ligure ha piegato la resistenza del serbo Viktor Troicki (numero 32 del mondo) dopo aver perso il primo set per 6-2. In quasi due ore di gioco, Fognini è stato bravo ad avere la meglio sull’avversario rimontando all’iniziale svantaggio e aggiudicandosi i due set successivi per 6-2, 7-5.

Roberta Vinci sconfitta nettamente dalla Wozniacki

Adesso, il tennista azzurro attenderà David Ferrer al secondo turno. Lo spagnolo non sta giocando ai massimi livelli ai quali ci ha abituati ma rimane sempre un campione da prendere con le molle.
Troppo forte anche Caroline Wozniacki per la tennista azzurra Roberta Vinci, che al ‘China Open’ è stata sconfitta per 6-3, 6-2. La tarantina non ha mai dato l’impressione di poter giocare ad armi pari contro la terribile danese, che sta attraversando uno dei momenti migliori della propria carriera.

Share This Post