Atp Dubai: ‘Thomas Fabbiano fuori al primo turno battuto da Filip Krajinovic in tre set’

Atp Dubai, eliminato l’italiano Fabbiano all’esordio del torneo arabo, da Krajinovic 0-6, 6-2, 6-2

Atp Dubai, Thomas Fabbiano esce al primo turno del tabellone principale del Dubai Duty Free Tennis Championships, torneo Atp 500 dotato di un montepremi di 2.623.485 dollari in corso sul cemento negli Emirati Arabi Uniti per 0-6, 6-2, 6-2 in poco meno di due ore di gioco.

Fabbiano

L’azzurro è stato infatti battuto dal serbo Filip Krajinovic, una partita in cui non mancano i rimpianti per il pugliese, che non è riuscito a sfruttare un set di vantaggio, per la verità regalato dal suo avversario. Nel primo set non c’è stata storia, con Krajinovic incapace di tenere la palla in campo, concedendo tre break, con Fabbiano a cui è bastato tenere la battuta per un 6-0 senza storia.

Scenario che cambia completamente nel secondo set, quando l’azzurro perde l’efficacia al servizio, dando la chance al serbo Krajinovic, che limitando gli errori strappa due volte il servizio all’azzurro, per chiudere e pareggiare i conti per 6-2.

Nel terzo set, Krajinovic non concede nulla, nonostante una percentuale di seconda non esaltante (35%) Fabbiano non è stato in grado di approfittarne, anzi l’italiano perde altre due volte la battuta, arrendendosi definitivamente con un 6-2 conclusivo. Avanza dunque il numero 34 del mondo, che al secondo turno sfiderà il cipriota Marcos Baghdatis.

Rafa Nadal da forfait nel torneo Atp 500 di Acapulco

La notizia e clamorosa, Rafael Nadal si ritira all’ultimo minuto dal,ricco Atp 500 di Acapulco, che lo scorso anno lo vide finalista perdente contro l’americano Querrey.

Il Maiorchino avrebbe dovuto disputare il match di esordio contro il connazionale Feliciano Lopez, ma evidentemente il recupero fisico non è avvenuto a pieno, nonostante i messaggi incoraggianti rilasciati alla stampa e ai fan degli ultimi giorni.

Adesso la partecipazione di Nadal è a rischio anche per il doppio impegno, sul cemento statunitense di Indian Wells prima e Miami poi. Assenza che avvantaggerebbe ulteriormente Roger Federer, ad allungare nella classifica Atp.

Share This Post