Atp Quito, Si ferma subito al via marco Cecchinato

Atp Quito, Marco Cecchinato eliminato al primo turno da Gerald Melzer

Giornata dolceamara per i colori italiani all’ATP 250 di Quito. Se Alessandro Giannessi può sorridere, non può fare altrettanto Marco Cecchinato, eliminato al primo turno, sconfitto in due set da Gerald Melzer, 6-4, 6-2 in un’ora e trentaquattro. I due giocatori in realtà erano già scesi in campo ieri, prima che la pioggia arrivasse ad interrompere il match dopo un solo game disputato.

L’azzurro ha dovuto cedere al rivale austriaco, l’incontro è stato infatti più lottato di quanto non dica il punteggio,in campo Melzer è stato colpito a freddo dal break di Cecchinato. L’azzurro sembrava poter fare suo il primo set, soprattutto quando con un game a zero è salito 4-1. Da lì in poi si è spenta la luce, Melzer ha visto la strada in discesa e si è fiondato all’interno, portando a casa un parziale di 5 giochi a 1 e con esso il primo set.

Il match di Cecchinato si è di fatto concluso lì perché sul’1-1 del secondo set è arrivato il break con cui il siciliano è uscito definitivamente dalla partita. Strada libera, dunque, per il numero 98 del mondo, che ha tolto nuovamente il servizio all’avversario passeggiando verso la vittoria.

Novak Djokovic ennesimo stop: ‘Operato al gomito destro’

Novak Djokovic è stato operato venerdì scorso in Svizzera al gomito destro che nei recenti Open di Australia aveva creato problemi, nonostante la lunga pausa di riposo. L’intervento chirurgico è avvenuto in una clinica Svizzera nei pressi di Basilea. Il campione serbo, ex numero uno al mondo, a causa dei nuovi problemi al gomito era stato eliminato a Melbourne agli ottavi di finale dal sudcoreano Hjeon Chung.

 

Non sono stati finora indicati i tempi di ripresa e di riabilitazione. Ieri Djokovic ha confermato sul suo sito di essersi sottoposto ad un piccolo intervento per curare l’infortunio al gomito destro. Il vincitore di 12 tornei dello Slam, ha ammesso di aver optato per questa soluzione dopo varie diagnosi e consigli. Nel comunicato, Djokovic spiega: ‘Non è stato facile per me scegliere cosa fare. Sono stato fuori sei mesi, sperando di tornare completamente guarito, ma sfortunatamente il dolore c’è sempre. Mi è mancata la competizione, così ho deciso di provare in Australia. Ma alla fine del torneo insieme al mio staff ho deciso di provare qualcosa di diverso. Ora mi sembra di essere sulla via del recupero completo. Al momento non sono stati resi noti i tempi di recupero.

Share This Post