Lleyton Hewitt: ‘Djokovic e Murray non saranno più i dominatori che conosciamo’

Intervista a Lleyton Hewitt: ‘Djokovic e Murray non saranno più i dominatori che conosciamo, troppi infortuni’

L’ex numero uno al mondo Lleyton Hewitt, crede che per il duetto Novak Djokovic-Andy Murray non ci sia più la possibilità di riuscire a dominare nuovamente il circuito mondiale, una volta tornati a competere.

Forzati al riposo da numerosi infortuni, come per esempio Murray, che ha iniziato l’anno da numero 1 al mondo, per poi arrendersi ad un continuo dolore all’anca, che lo ha costretto al ritiro nel circuito sin dalla sua sconfitta a Wimbledon. Tutt’altra storia per Djokovic, che ha dovuto cedere ad un persistente problema al gomito destro, costringendo il croato a terminare a metà la sua stagione tennistica. Entrambi i giocatori, si spera, torneranno ai prossimi Australian Open del 2018.

Lleyton Hewitt, ex numero uno del mondo, rilascia un pensiero molto duro ai microfoni di Sky Sport dicendo: ‘Non so se riusciranno ad imporsi come negli anni scorsi, per loro ritornare ai livelli passati qualche anno fa sarà davvero molto difficile, ma non bisogna escluderli dai giochi perchè se riescono a superare la prima settimana, e si convincono dei propri mezzi, allora saranno difficili da battere’. Parlando del primo slam del 2018, aggiunge: ‘Sarà un torneo molto interessante visto i rientri di nomi illustri come Wawrinka, Raonic, e Nishikori, che torneranno dopo vari infortuni o operazioni, sicuramente sarà un torneo dove le sorprese non mancheranno’.

Share This Post