Stoccolma: esordio positivo per Fognini, fuori Giannessi

Stoccolma: Fabio Fognini supera 7-5 6-1 il tunisino Jaziri, esce di scena invece Giannessi battuto da Chardy

fogniniStoccolama: Esordio vincente per Fabio Fognini nell’Atp 250 di Stoccolma (cemento indoor, montepremi 589.185 euro). Il Ligure ha superato il tunisino Malek Jaziri, numero 89 del ranking Atp, con il punteggio di 7-5, 6-1 in un’ora e 13 minuti. Fognini non è partito benissimo perdendo il servizio in avvio nonostante un recupero da 0-40. Jaziri ha difeso il vantaggio fino all’ottavo game quando ha concesso il contro-break.

Il servizio del ligure ha cominciato a funzionare sempre meglio e nel dodicesimo gioco non si è lasciato sfuggire la chance di breakkare  Jaziri decidil primo set. Nella seconda frazione Fabio è salito in cattedra, nonostante una evidente fasciatura sotto il ginocchio sinistro, complice un vistoso calo del tunisino che ha ceduto la battuta al secondo ed al sesto gioco.

Al secondo turno Fognini attende il vincente del match, in programma nel tardo pomeriggio, tra l’argentino Leonardo Mayer, numero 53 Atp, e lo svedese Elias Ymer, numero 202 del ranking mondiale, in gara grazie ad una wild card. Eliminato Alessandro Giannessi. Il 26enne azzurro numero 139 del ranking mondiale, al primo turno ha ceduto per 6-0 7-5, in un’ora e 11 minuti, al francese Jeremy Chardy, numero 84 Atp.

MOSCA: Andreas Seppi avanza grazie al ritiro di Jiri Vesely

L’altoatesino Seppi, numero 88 del mondo, ha approfittato del ritiro del ceco Jiri Vesely, numero 63 Atp, quando si trovava in vantaggio per 6-3, 4-1. Eliminati Paolo Lorenzi e Thomas Fabbiano. Lorenzi, numero 40 Atp e settima testa di serie, ha ceduto per 4-6, 7-6(9), 6-4, dopo oltre due ore e tre quarti di partita, al serbo Laslo Djere, numero 90 del ranking mondiale.

Fabbiano, numero 75 del ranking mondiale, ha ceduto con il punteggio di 6-3, 0-6, 6-2, in un’ora e 37 minuti di gioco, al bosniaco Damir Dzumhur, numero 38 Atp e sesto favorito del seeding: per il 25enne di Sarajevo si tratta del quinto successo in sei confronti contro Fabbiano.

Share This Post