CHALLENGER: RISULTATI DEGLI ITALIANI E BIG IN GIRO PER IL MONDO

Challenger: I risultati dei principali tennisti italiani impiegati nei 5 challenger previsti in settimana

Dopo gli Us Open si cambia decisamente categoria fra gli uomini, passando al circuito Challenger. Sono esattamente cinque quelli previsti in settimana, fra cui il più importante è quello di Istanbul: il torneo turco è già stato declassato dopo le prime due edizioni, fra cui quella del 2015 che aveva visto la vittoria di Roger Federer. Occhio però anche in Polonia, dove scende in campo Gasquet.

Tanti gli italiani in campo, avanza l’azzurro Bolelli che elimina Setkic con un buon 6-2, 6-3. Avanza Istomin, per il ritiro di Millot che aveva perso il primo set al tie-break. Bene Jaziri, 6-2, 7(8)-6 su Sieber mentre arriva una buona notizia per i colori azzurri, con la vittoria di Berrettini (testa di serie n.6) su Berankis per 7-5, 6-1. Eliminato il promettente Tsitsipas, battuto da Ignatik 6-4, 1-6, 6-3.

Vince Donskoy, uno dei soli tre uomini capaci quest’anno di battere Federer, che elimina Gabashvili 6-4, 4-1, col georgiano ritiratosi per infortunio nel secondo parziale. Dopo Salvatore Caruso anche Marco Cecchinato ed Alessandro Giannessi escono subito di scena nel “Pekao Szczecin Open”, ricco torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 127mila euro in corso sui campi in terra rossa della citta’ polacca.

Il tennista palermitano, numero 99 Atp e quinta testa di serie, ha ceduto al primo turno, per 3-6, 6-4, 6-4, allo spagnolo Inigo Cervantes, numero 215 del ranking mondiale, mentre lo spezzino, numero 93 Atp e terzo favorito del seeding, nonche’ campione in carica, si e’ fatto sorprendere dall’ucraino Artem Smirnov, numero 493 del ranking mondiale, proveniente dalle qualificazioni, che si e’ imposto con lo score di 7-6(4), 6-1. Il bel tabellone polacco annovera tra le proprie fila lo spettacolare Brown, che supera Bury con un agevole 6-3, 6-4. Vince la testa di serie n.1, il giocatore più atteso, Gasquet: il francese batte agevolmente il polacco Gawron 6-3, 6-0. In Cina il solo azzurro a varcare il confine asiatico e Bega che avanza, 7-5, 6-0 a Polmans.

Share This Post