Roland Garros finale: Nadal 10 e lode Wawrinka annichilito

Nadal fa cifra tonda al Roland Garros: è il primo giocatore a vincere 10 trofei di un singolo Slam. Netto il punteggio: 6-2, 6-3, 6-1 su Wawrinka. Rafa: “Il decimo titolo è speciale”

Rafa Nadal era sceso in campo contro Stan Wawrinka con il peso del pronostico,visto che ogni finale raggiunta al Roland Garros di Parigi l’aveva vinta. Dal canto suo lo svizzero vantava solo successi nelle tre precedenti finali Slam disputate.

NADAL

Qualcuno doveva perdere la propria “verginità” ed è toccato a Stan abbattuto dal “solito” Rafa, padrone come non mai di un torneo dominato, a suo agio sulla sua superficie e forse aiutato da un Wawrinka irriconoscibile.

Lo spagnolo, per raggiungere l’apoteosi, batte in due ore e 5 minuti lo svizzero Wawrinka, con il severo punteggio di 6-2, 6-3, 6-1. Potremmo dire un Nadal rinato se qualcuno avesse mai pensato fosse morto, a soli 31 anni poi. Ha concesso solo briciole agli avversari e il percorso vincente al suo Slam numero 15 è il migliore di sempre.

Nadal si conferma imbattibile nell’ultimo atto del Roland Garros, dieci successi su altrettante finali disputate in Francia: “Incredibile, vincere la Decima per me è speciale”, ha dichiarato a caldo il fuoriclasse di Manacor. “Ringrazio tutti quanti, sono emozionato”, ha detto Nadal, che ha provato a ringraziare il pubblico francese, dopo aver visto un video tributo preparato dal Roland Garros, Nadal ha aggiunto: “E’ difficile per me parlare oggi, quello che riesco a dire è solo grazie. Essere stato qui tutti questi anni è incredibile.

Per me è un torneo speciale e lo preparo ogni volta in una maniera speciale. Grazie a tutti, soprattutto a mio zio Toni: senza di lui non avrei potuto vincere neanche un trofeo. Grazie per il vostro sostegno”, ha concluso. Wawrinka a fine partita ha riconosciuto i giusti meriti al rivale: “Complimenti, sei stato troppo forte”, ammette. “E’ stato un onore giocare contro di te, sei un esempio.

Share This Post