Us Open, serata magica per il tennis italiano: avanti Lorenzi, Fognini e Giannessi

Tre tennisti italiani accedono al turno successivo degli Us Open, mentre oggi la Vinci scenderà in campo contro McHale e Seppi sfiderà Nadal.

E’ stata una grande notte quella vissuta dal tennis italiano negli Us Open in corso al Flushing Meadows. Il tennis azzurro festeggia con le qualificazioni al turno successivo di Paolo Lorenzi, Fabio Fognini e Alessandro Giannessi, dopo che il giorno prima avevamo applaudito l’esordio di Roberta Vinci e Andreas Seppi. Nella serata newyorkese, Paolo Lorenzi passeggia sul velluto contro l’argentino Carlos Berloq che in un’ora e 45 minuti ottiene il meritato successo in tre set per 6-4, 6-2, 6-1 perdendo il servizio in una sola circostanza e mantenendo costante il proprio tennis essenziale ma assai efficace contro un avversario falloso.

Più complicata la vita per Fabio Fognini, che gioca sottotono i primi due set persi per 7-6, 6-3 contro il russo Gabashvili, ma poi innesta il turbo nel terzo set vincendo al tie break e rimettendosi in corsa. Nel quarto set, il tennista ligure, torna a commettere errori veniali perdendo il servizio e scivolando sul 5-2. Per due volte annulla la palla match al russo ma poi vince cinque giochi di seguito strappando due volte consecutive il servizio all’avversario che si disunisce punto dopo punto. Fognini vince il quarto set per 7-5 e poi serve con regolarità strappando una volta il servizio a Gabashvili nel set conclusivo poi vinto per 6-4.

Oggi Seppi sfida Nadal, per la Vinci c’è la McHale

Accede al turno successivo degli Us Open, Alessandro Giannessi che supera con un secco 6-0 al quinto set Denis Kudla e completa la grande serata del tennis italiano. Adesso Lorenzi dovrà vedersela con il francese Gilles Simon, mentre Fognini dovrà superare l’ostacolo David Ferrer per rimanere ancora in corsa negli Us Open. Oggi scenderanno in campo Roberta Vinci contro Cristina McHale, mentre per Seppi c’è lo scontro proibitivo contro Rafael Nadal.

Share This Post