Roland Garros: Murray piega Del Potro, Wawrinka stende Fognini

Murray soffre nei primi due set ed elimina Del Potro, Fognini spreca 4 set point nel primo set e poi crolla su Wawrinka

Il primo big match del Roland Garros 2017 finisce nelle mani del numero 1 del mondo Andy Murray che ha superato in tre set l’argentino Juan Martin Del Potro qualificandosi per gli ottavi di finale; 7-6 7-5 6-0 lo score in favore del britannico. Nel primo set Del Potro è scappato sul 5-3, ma non è riuscito a trasformare nessuno dei 4 set point a favore. Ne ha approfittato Murray, che ha chiuso il set 10 punti a 8 al tiebreak.

Nel secondo parziale copione invertito, con lo scozzese subito sopra di un break che non riesce a chiudere sopra 5-4 e servizio. Ma la reazione dell’ argentino non è concreta e sul 5-5 perde nuovamente la battuta, con Murray che ringrazia e incassa il set per 7-5. Come già successo a Roma contro Djokovic, Del Potro crolla nell’ultimo parziale, che Murray si prende con il punteggio di 6-0. Primo esame importante superato per lo scozzese, che negli ottavi di finale incontrerà il vincitore della sfida tra l’americano John Isner ed il giovane russo Karen Khachanov.

fognini roland garros

Uno Stanislas Wawrinka troppo solido e forte sbarra la strada al nostro Fabio Fognini che esce a testa alta dal terzo turno del Roland Garros, sconfitto in tre set (7-6 6-0 6-2 il punteggio) dal campione del 2015.

Ma è un Fabio Fognini da applaudire quello ammirato sul Suzanne Lenglen al cospetto del numero 3 del mondo. Fabio inizia il match con il piglio giusto, è carico, intuisce sempre le traiettorie di Wawrinka che invece è un diesel e al quinto gioco l’azzurro fa il break per il 3-2.Lo conserva stretto tra i denti fino al 5-4, arrivando al primo set point che però non trasforma.

La reazione di Wawrinka non spenge le velleità di Fognini che fa un nuovo break salendo nuovamente a servire sul 6-5. Qui recupera da 0-40 e poi per altre 3 volte arriva al set point, ma è sempre bravo Wawrinka a giocare bene su tutti i 4 set point del ligure. Fabio accusa il colpo, perde di schianto il tie break per 7 punti a 2 e Wawrinka infila una serie di 10 game di fila fino al 7-6 6-0 2-0 del terzo. Fabio tenta nuovamente di risalire la montagna, tiene il terzo game del terzo set e poi per 3 volte ha la palla del 3 pari per rientrare in partita. Ma Wawrinka è una macchina da guerra perfetta e per l’azzurro è notte fonda. Termina così con l’ eliminazione di Fabio, la rappresentanza italiana al Roland Garros di Francia.

Share This Post