Atp Montecarlo: Albert Ramos conquista la prima finale di un Master 1000 in carriera

Albert Ramos è il primo finalista del torneo di Montecarlo, primo punto in Fed Cup per le azzurre contro Taipei.

E’ il momento di Albert Ramos Vinolas. Il tennista iberico ha superato anche l’ostacolo rappresentato da Lucas Pouille, diventando il primo finalista del torneo di Montecarlo. Per Ramos si tratta della prima semifinale in carriera di un torneo Master 1000, diventando il primo tennista fuori dai primi 20 (dal 2003) nel ranking Atp a qualificarsi per la finale. Lo spagnolo si è imposto per 6-3 5-7 6-1 in poco più di due ore di gioco. La prova del rivale francese è stata condizionata da problemi alla schiena che lo hanno costretto a più riprese all’intervento del fisioterapista.

In carriera, lo spagnolo ha conquistato solo un titolo nel 2016 imponendosi nel torneo di Bastad battendo il connazionale Fernando Verdasco. Il miglior risultato ottenuto nella prova di uno slam, è stato il secondo turno nell’edizione del 2013 degli Us Open. Attualmente Albert Ramos Vinolas occupa la 24.ma posizione nel ranking Atp. In questa stagione ha messo in mostra progressi esponenziali, ottenendo anche la finale nel torneo di San Paolo dove è stato sconfitto in tre estenuanti set dall’uruguaiano Pablo Cuevas, altra rivelazione della stagione in corso.

Ramos attende in finale il vincitore della sfida (in corso) tra Rafa Nadal e il belga David Goffin.

FED CUP: LA TREVISAN CONQUISTA IL PRIMO PUNTO PER LE AZZURRE

Non poteva iniziare nel migliore dei modi l’avventura della nazionale di Fed Cup impegnata nello spareggio per la permanenza nel World Group II contro la nazionale di Taipei. L’esordiente Martina Trevisan ha regalato il primo punto alle azzurre capitanata da Tathiana Garbin, battendo in tre set Ya Hsuan Lee (numero 298 del mondo). Un match intenso, durato quasi tre ore nel quale la tennista azzurra si imposta per 12-10 in un interminabile terzo set.

Share This Post