Fed Cup: Schiavone regala il primo punto, poi cade la Errani

Italia-Slovacchia di Fed Cup si chiude sull’1-1 dopo il successo della Schiavone nel primo match e la sconfitta inattesa della Errani.

Inizio in chiaroscuro per le azzurre di Fed Cup, nella due giorni di Italia-Slovacchia che dovrà emettere il verdetto per l’accesso ai playoff. Ottima la performance di una smagliante Francesca Schiavone che ha avuto la meglio, nel match di apertura, sulla slovacca Anna Katerina Schmiedlova per 6-3 6-1. Un incontro che la tennista milanese ha dominato fin dalle prime battute, lasciando pochissimi punti alla annichilita avversaria sulla terra rossa del PalaGalassi di Forli’.

La Schmiedlova è tornata da poco all’attività agonistica dopo la lunga serie di infortuni che l’hanno tenuta lontana dai campi di gioco. Un calvario che l’ha fatta sprofondare fino al numero 252 del ranking mondiale dopo essere stata la numero 26 nel 2015. Nulla ha potuto contro la maggior classe della leonessa Schiavone, in grado di comandare sempre tutti gli scambi, variando ritmo a proprio piacimento concedendo pochissimi errori all’avversaria.

Nell’altro match di giornata parte bene Sara Errani nella sfida che la vedeva opposta all’altra slovacca Sramkova. La nostra rappresentante ha vinto con pieno merito il primo set per 6-2, ma ha dovuto fare i conti con il ritorno dell’avversaria (numero 119 del mondo) che si è aggiudicata il secondo parziale per 6-3 facendo leva anche su un calo di concentrazione evidente della nostra rappresentante. Nel terzo set la tennista azzurra ha sprecato due palle break nel quarto gioco poi è crollata facendosi breakare dall’avversaria e perdendo l’ultimo parziale per 6-4. Adesso la sfida è sull’1-1 e domani si riprende con il match che vedrà opposta la stessa Errani contro la Cepelova.

Share This Post