Le sorelle Williams già eliminate ad Auckland: bene Vinci e Giorgi

Comincia male il 2017 per le sorelle Williams che sono uscite anzitempo dal torneo di Auckland che precede gli Australian Open.

Le sorelle Williams sono state costrette a dover salutare anzitempo il torneo di Auckland, entrambe sconfitte dai rispettivi incontri e ancora entrambe in condizioni di forma approssimative. Venus Williams non è nemmeno scesa in campo per un problema che la affligge al braccio, mentre Serena è stata sconfitta dalla connazionale Madison Brengle (numero 72 del ranking) per 6-4 6-7 6-4.

Una sfida fortemente condizionata da un vento che ha innervosito l’ex numero uno del mondo. Una condizione avversa del meteo che ha indotto la leonessa a commettere ben 88 errori nel corso del match, compreso anche il doppio fallo con il quale ha consegnato il match all’agguerrita avversaria. Una Serena Williams ancora preda dei fantasmi del recente passato (non solo di natura fisica) che ne stanno condizionando maledettamente il rendimento. Le sorelle Williams, adesso, sono attese alla prova del riscatto agli Australian Open, il prossimo impegno stagionale. Supera il turno anche Angelique Kerber che ha sofferto tre set per piegare la restistenza della giovane australiana Barty.

Passano il turno Roberta Vinci e Camila Giorgi

Bene Roberta Vinci nel torneo di Brisbane, dove ha sconfitto la nipponica Misaki Doi in poco più di un’ora, per 6-4 6-2. Adesso, per la tarantina, il prossimo ostacolo sarà rappresentato dalla ceca Karolina Pliskova, un test match attendibile per capire le reali condizioni della giocatrice azzurra.

Anche Camila Giorgi ottiene, a fatica, il pass per il turno successivo allo Shenzhen Open, sui campi di cemento del torneo cinese. L’azzurra si è sbarazzata, in tre set, della beniamina di casa Saisai Zheng per 6-7 7-5 6-4 approdando ai quarti dove dovrà affrontare ancora una giocatrice di casa: la cinese Qiang (numero 71 del ranking).

Share This Post