Wta Miami: ‘Halep si salva rimontando, tutto facile per la tedesca Kerber, bene la Pliskova’

Wta Miami, Halep in rimonta, ok Pliskova e Kerber

Wta Miami Open, la numero 1 al mondo Simona Halep, riesce a superare l’ostacolo lucky loser rappresentato da Oceane Dodin, con qualche sofferenza vincendo con il punteggio di 3-6, 6-3, 7-5.

La giovane francese, numero 98 delle classifiche mondiali, sfiora il colpaccio non riuscendo a sfruttare due break nel terzo set. Al terzo turno la rumena incontrerà la testa di serie numero 30 Agnieszka Radwanska, che si è imposta per 6-3, 7-6(4), su Alison Van Uytvanck.

Avanza nel torneo anche Karolina Pliskova, che gioca una partita più che equilibrata quella della Pliskovache riesce a portare a casa, grazie alla bravura nel mantenere i nervi saldi durante i game cruciali, aggiudicandosi la prima vittoria in carriera per 7-5, 7-5, contro Ekaterina Makarova, dopo tre sconfitte in altrettanti precedenti.

Senza storia il match giocato dalla tedesca Angelique Kerber, brava a superare in tempo lo schiaffone preso dalla Kasatkina in California. Infatti Angelique Kerber, si sbarazza di Johanna Larsson in poco più di 64 minuti di gioco, con uno score di 6-2, 6-2. La Kerber così avanza nel torneo senza mai perdere la battuta nonostante le tre palle break concesse.

Atp Miami Open, eliminato Thomas Fabbiano, rimontato da Nikoloz Basilashvili per 1-6, 6-2 7-5

Esordio amaro per l’azzurro Thomas Fabbiano all’Atp Masters 1000 Miami Open, torneo dotato di un montepremi di 7.972.535 dollari, in corso sui campi in cemento di Key Biscayne, in Florida. Il 28enne azzurro numero 86 del ranking mondiale, ha ceduto per 1-6, 6-2, 7-5, dopo un’ora e tre quarti di partita, al georgiano Nikoloz Basilashvili, numero 89 Atp. Per il 26enne di Tbilisi Basilashvili si è trattato del terzo successo in quattro sfide con il pugliese, il secondo in questa stagione dopo quello al primo turno a Doha lo scorso gennaio.

Share This Post