Wta Acapulco: ‘Netta sconfitta di Paolini eliminata dalla Zhang, bene la Stephens

Wta Acapulco: ‘Jasmine Paolini esce di scena all’esordio’

Il match di maggior interesse per il pubblico italiano è stato l’ultimo, in programma sul campo numero 3, dove l’azzurra Jasmine Paolini affrontava in una sfida proibitiva la cinese testa di serie numero 4 della classifica Wta, Shuai Zhang. L’incontro, anche se non è mai stato in discussione, ha avuto momenti davvero apprezzabili, grazie agli elevati ritmi e alle frequenti accelerazioni delle due giocatrici.

Purtroppo per la giocatrice toscana i tentativi di cambiare marcia, spesso mancavano di precisione e di tempistica, mentre la numero 33 Zhang ha fatto della solidità, il suo punto di forza. Dopo un iniziale scambio di break, la cinese ha preso il largo senza voltarsi più indietro, finendo per chiudere il match con un severo 6-3, 6-1.

Per l’azzurra numero 156 del mondo questa è la seconda sconfitta a livello Wta dell’anno, dopo quella di Shenzhen per opera anche in quel caso da una cinese, Yafan Wang. Bene la gara della statunitense Sloane Stephens, che ha battuto rapidamente la Parmentier ottenendo la sua prima vittoria dopo la finale dello Slam newyorkese, infatti l’americana finora aveva accumulato 8 sconfitte.

Dopo il 6-4, 6-0 rifilato alla francese, Sloane dovrà affrontare l’olandese Arantxa Rus, numero 148 della classifica Wta, proveniente dalle qualificazioni che ha eliminato in 3 set la giovane wild card americana Kayla Day.

Wta Indian Wells, Sara Errani supera in 2 set la Brady ed avanza al secondo turno

Inizia bene il Wta di Indian Wells torneo da 125 mila dollari per Sara Errani, che ha sconfitto con il punteggio di 6-2, 6-2 Jennifer Brady, testa di serie numero cinque del torneo. La romagnola proveniente dalle qualificazioni, ora sfiderà la tennista di casa Kristie Ahn per un posto nei quarti di finale. Primo set costellato da numerosi break di entrambe le giocatrici che di certo non fanno del servizio la propria arma migliore, soprattutto Sarita, che però in risposta è parecchio incisiva e più concreta dell’avversaria.

L’azzurra avanti nel punteggio 5-2 riesce a tenere un importante turno di battuta che le permette di archiviare il primo set. Nel secondo set non cambia praticamente nulla, dopo un buon inizio della statunitense l’azzurra regola la Brady strappando cinque giochi di fila alla tennista di Lozano, <facendo suo il match con un altro 6-2 in poco più di 60 minuti di gioco.

Share This Post