Duro attacco di Maria Sharapova all’ Itf: ‘Ho scoperto le novità del 2018 solo grazie ad internet’

Maria Sharapova parla del suo 2017, ed attacca l’ITF per i mancati avvisi sulle novità del 2018

Intervistata dalla testata tedesca ‘Bild’, la Sharapova ha tracciato il bilancio del 2017, che l’ha vista rientrare alle gare che contano dopo la lunga squalifica. La russa ha parlato delle emozioni provate di tale esclusione. La tennista russa poi ha attaccato l’ITF per le novità previste della stagione che sta per avere inizio.

Maria Sharapova ha affermato : ‘Mi sono sentita male e sola, a volte ho scritto un diario, ma nella fase della sospensione era difficile mettere nero su bianco le cose. Molte persone al mio fianco mi hanno detto che durante la squalifica sono cresciuta. L’importanza del tennis continua a crescere, è giusto che sia così, ma giocatrici e giocatori non vengono coinvolti quando ci sono cambiamenti. Le novità per il 2018 le ho scoperte su internet, e questo non può essere giusto’.

La russa, rientrata alle gare nel mese di aprile a Stoccarda, contro l’azzurra Roberta Vinci. Proprio la tarantina in quel momento fu molto critica per la concessione della wild card in favore della stessa Sharapova da parte dell’organizzazione aggiunge: ‘Avevo giocato quel match già nella mia mente, infatti la notte prima del torneo, ho dormito serenamente.

Sentivo tutto normale, ma credetemi è stato uno shock essere di nuovo in gara, non esiste allenamento per questo. Per il futuro ci terrei ad arrivare fino al 2020 per disputare le Olimpiadi di Tokyo, ma se ciò non dovesse accadere, non sarebbe una tragedia’.

Share This Post