Us Open, trionfa Angelique Kerber: sconfitta in finale la Pliskova

Successo per Angelique Kerber negli Us Open. La tedesca conquista il secondo slam del 2016, dopo il successo agli Australian Open.

Angelique Kerber conquista il titolo agli Us Open e corona una settimana da favola nella quale ha spodestato Serena Williams dal primo posto nel ranking Wta. Ha dovuto faticare tre set per battere la coriacea tennista ceca, Karolina Pliskova col punteggio di 6-3, 4-6, 6-4. Il match si è messo subito bene per la tedesca che ha strappato in apertura il servizio alla rivale. Poi è stata brava a mantenere il servizio, seppure ha dovuto annullare diverse palle break alla ceca, vincendo il primo parziale col punteggio di 6-3.

Nel secondo parziale, Angelique Kerber ha dovuto fare i conti con il prepotente ritorno della Pliskova il cui gioco, retto da un servizio incisivo, ha messo in seria difficoltà la campionessa tedesca. Nel sesto gioco la ceca ottiene il break, poi mantiene i turni di servizio portando le sorti del match in parità dopo aver conquistato per 6-4 il set.

La tedesca patisce il colpo e subisce un nuovo break nel set decisivo. Sotto per 3-1 rischia il tracollo, ma tira fuori l’orgoglio e la ‘fame’ di vittoria, ottenendo tre giochi consecutivi e ribaltando il match per poi chiudere sul 6-4. A lei va il cospicuo assegno da 3,5 milioni di dollari, a coronamento di un 2016 da incorniciare dopo il successo ottenuto negli Australian Open.

Le parole della Kerber in conferenza stampa

‘Vincere due slam in un anno è straordinario – ha dichiarato Angelique Kerber in conferenza stampa – è stato decisamente l’anno più bello della mia carriera. Devo fare i complimenti alla mia avversaria perchè ha giocato benissimo e avrà il futuro dalla sua parwte. Essere la numero uno al mondo è davvero una gran cosa. Da lunedi sarò la nuova numero uno, era il mio sogno da bambina’. Poi abbandona commossa la sala stampa. Se il futuro è della Pliskova, sicuramente il presente del tennis mondiale porta il nome della Kerber, che adesso dovrà confermarsi su questi livelli anche nella prossima stagione.

Share This Post