Maria Sharapova è tornata davvero: battuta la Vinci in due set a Stoccarda

La Sharapova fa fuori Roberta Vinci nel primo turno del Porsche Tennis Grand Prix di Stoccarda e inizia la scalata verso l’elite del tennis mondiale.

Maria Sharapova è davvero tornata tra le grandi del tennis. Non solo fisicamente ma anche tecnicamente ha dato prova di non avere perso lo smalto dei giorni migliori. La russa, al rientro dopo la lunga squalifica per doping, non ha avuto difficoltà ad avere la meglio sulla nostra Roberta Vinci, con il punteggio di 7-5 6-3.

Sulla terra rossa del Porsche Tennis Grand Prix di Stoccarda, la bella Sharapova si è giocata al meglio la wild card concessa dalla federazione, mostrando la consueta grinta condita dai soliti colpi in accelerazione che non hanno lasciato scampo alla tarantina. Eppure era stata proprio la Vinci ad iniziare il match nel migliore dei modi, costringendo l’avversaria a due errori marchiani, steccando con il rovescio.

L’azzurra si porta subito sul 2-0 conquistando un break in apertura, ma è solo fuoco di paglia. Smaltito l’effetto dell’impatto con il ritorno al tennis agonistico, la Sharapova ha cominciato a macinare colpi su colpi. Recupera il break, spreca altre palle break, ma poi riesce a breakare l’avveraria all’undicesimo gioco portandosi sul 7-5 nel primo parziale. Maria parte bene nel secondo set portandosi subito sul 2-0 dopo aver annullato anche tre palle break alla Vinci. L’inerzia del match è tutto nelle sue mani e la russa non si lascia pregare chiudendo sul 6-3 la propria fatica.

Inizia da qui la scalata di Maria Sharapova per tornare nell’elite del tennis mondiale (attualmente è numero 510 del mondo). Adesso la attende la Makarova al secondo turno. ‘Mi sembra di essere tornata bambina’ – ha commentato ai microfoni dei cronisti dopo la bella vittoria. ‘Per me è un nuovo viaggio che non so dove mi porterà’.

Share This Post