Coppa Davis, i fratelli Murray portano la Gran Bretagna sul 2-1: Croazia avanti sulla Francia

Croazia e Argentina conducono per 2-1 sulle avversarie, nelle due semifinali di Coppa Davis. Oggi i quattro match decisivi.

Ieri era il giorno dei match di doppio, nelle semifinali di Coppa Davis attualmente in corso a Glasgow e Zadar. La Gran Bretagna, dopo essere andata sotto per 2-0 nella prima giornata contro l‘Argentina, è riuscita ad accorciare le distanze grazie al tandem formato da Andy Murray e dal fratello Jamie (specialista del doppio) che hanno sconfitto la coppia argentina composta da Leonardo Mayer e Juan Martin Del Potro, in quattro set 6-1, 3-6, 6-4, 6-4.

Infelice si è rivelata la scelta del capitano della nazionale argentina di mandare in campo Del Potro, reduce dalla maratona contro Murray il giorno prima, al posto dell’annunciato Delbonis. A questo punto saranno i due singolari a decidere la contesa. Andy Murray dovrà vedersela contro Guido Pella, in un confronto dal pronostico sbilanciato a favore dello scozzese, ma difficilmente Del Potro (in grande condizione) si farà sorprendere dal giovane Kyle Edmund nell’ultimo e decisivo confronto.

Cilic/Coric ottengono il secondo punto per la Croazia

Coppa DavisNell’altra semifinale di Coppa Davis il successo è andato alla Croazia che ha sconfitto in doppio la coppia francese in 4 set. Ancora una volta è stato Marin Cilic il giocatore decisivo dopo aver vinto il primo singolare contro Pouille. La coppia formata da Cilic e Coric si è imposta su Herbert e Mahut per 7-6,5-7,7-6, 6-3.

Oggi andranno in scena i due singolari che determineranno l’esito della sfida. Aprirà il match tra Cilic e Gasquet dove i francesi si giocheranno le residue speranze di centrare l’agognata semifinale mentre a seguire sarà Pouille a sfidare Coric nell’ultimo confronto. Dopo la sconfitta in doppio, il capitano francese Noah non ha avuto parole tenere nei confronti di Monfils, che ha saltato la semifinale lamentando un dolore al ginocchio. Il capitano francese nel rispondere ad una domanda sulla possibile stanchezza di Cilic, che oggi giocherà il terzo match decisivo, Noah ha risposto: ‘Quando si è croati si può giocare anche con una gamba sola, quando si è francesi non so….’.

Share This Post