Coppa Davis, Francia-Belgio 2-1, Tsonga per regalare la decima “Insalatiera” ai transalpini

Coppa Davis finale, Francia vince il doppio e vola sul 2-1

La Francia ha l’occasione di chiudere i conti, conquistando l’ultimo punto utile nei due incontri della terza decisiva giornata. Sarà il match tra i n.1 delle rispettive compagini a decidere il destino di questo confronto.

atp lione

Spetterà a Jo Wilfried Tsonga (n.15 Atp) e David Goffin (n.7 Atp) a decidere il destino di questa Davis. Il Belgio potrà giocarsi il tutto per tutto nella partita successiva tra Lucas Pouille (n.18 Atp) e Steve Darcis (n.76 Atp) qualora . I precedenti vedono in vantaggio il 32enne di Le Mans (4-2). Quest’anno Tsonga si è imposto 4-6, 6-4, 6-1. Un match che, però, sarà diverso dagli altri per il significato che ha e la tensione tipica della Davis.

Il 26enne di Rocourt è in un momento di forma strepitoso, come la finale nelle Atp Finals dimostra, sconfiggendo sia Rafael Nadal  e sia Roger Federer . Anche contro Pouille il bilancio era nettamente a sfavore ed invece il match di venerdì, contro il 23enne di Grande-Synthe, è stato condotto con grande autorevolezza. Dal canto suo Tsonga viene,  da un’annata positiva vedi  Anversa, Marsiglia e Rotterdam. In più la media di 20 vittorie e 7 sconfitte in questa competizione depongono in favore del francese. Ci attende dunque un match aperto ad ogni risultato nel quale Tsonga avrà il vantaggio del pubblico a sostenerlo per far sua la partita. Per quanto riguarda l’altro (eventuale) incontro non ci sono precedenti tra il citato Pouille e Darcis.

Share This Post