Coppa Davis: Bolelli e Seppi riscattano l’Italia, oggi i due singolari decisivi

L’Italia di Coppa Davis fa suo il doppio con la coppia Bolelli-Seppi e torna a sperare nella qualificazione, che rimane problematica.

L‘Italia di Coppa Davis è ancora viva e vegeta dopo il successo nel doppio della coppia Bolelli-Seppi che riesce ad imporsi al quinto set su Bemelmans-De Loore. Un match intensissimo che ha sfiorato le 4 ore, nel quale la coppia azzurra è stata capace di gettare il cuore oltre l’ostacolo per tenere ancora vive le speranze di qualificazione alle semifinali, dopo i due singolari persi nella prima giornata.

L’Italia di Barazzutti vola sull’1-2 ma oggi dovrà imporsi nei due singolari per poter centrare l’impresa. Perchè di questo si tratta, visto che Lorenzi dovrà scontrarsi contro il talento di David Goffin e Seppi dovrà superare l’intraprendenza di Steve Darcis, che in Coppa Davis dà sempre il meglio di sé. Allo Spiroudome di Charleroi sono gli azzurri che partono meglio imponendosi nel primo set per 6-3. Un buon viatico che dà fiducia alla coppia azzurra di Coppa Davis che fiuta l’impresa. De Loore e Belemans alternano giocate straordinarie a momenti di blackout nel quale gli azzurri riescono a fare breccia.

La coppia belga gioca meglio la parte centrale del match, vincendo il secondo e il terzo parziale con il punteggio di 6-3 6-4 per poi crollare nel quarto set, quello che gli azzurri hanno vinto più agevolmente. Nel quinto e decisivo parziale gli azzurri vanno vicini più volte al match point, sprecando malamente la possibilità di servire per il match sul 5-4, facendosi breakare dalla coppia belga ad un passo dal traguardo.

Si va al tie-break, nel quale gli azzurri concedono prima il match point, che annullano puntualmente, poi se ne procurano uno tutto loro, non fallendo l’obiettivo e facendo esplodere la panchina azzurra. Oggi è un altro giorno e di imprese ne serviranno due. La nazionale di Barazzutti dovrà ripartire proprio dal successo di Bolelli e Seppi per fare il miracolo sportivo.

Share This Post