Coppa Davis, il Belgio vola sul 2-0: Lorenzi e Seppi vanno ko

Belgio-Italia di Coppa Davis chiude la prima giornata con i padroni di casa avanti per 2-0 dopo i facili successi di Darcis e Goffin.

Belgio-Italia di Coppa Davis è iniziata nel peggiore dei modi per il tennis italiano, con il doppio successo dei padroni di casa che adesso vedono la semifinale dopo le vittorie di Steve Darcis contro Lorenzi e di Goffin che ha stracciato senza appelli un Andreas Seppi troppo arrendevole.

A Charleroi, Paolo Lorenzi prova generosamente ad opporsi ad uno straripante Steve Darcis, cresciuto alla distanza. Eppure era stato il tennista azzurro a portare a casa il primo parziale vincendo al tie break per 7-3. Poi Lorenzi sparisce dal campo e sale in cattedra un Darcis irrefrenabile, sostenuto dal pubblico di casa. Solo nel quarto set, Lorenzi prova a reagire costringendo ancora al tie break l’avversario che riesce però ad imporsi per 7-4 regalando il primo punto al Belgio.

Meno sofferto il successo di Goffin che non ha concesso mai spazio ad Andreas Seppi, imponendosi con il punteggio di 6-4 6-3 6-3. Anche in questo caso parte meglio il tennista italiano che si porta subito sul 3-1 strappando il servizio all’avversario. Poi Goffin si ridesta, giocando il suo miglior tennis e cancellando dal campo l’altoatesino. Grazie anche ai 14 ace messi a segno, il campione belga si aggiudica anche gli altri parziali con un doppio 6-3, portando a casa il secondo punto per i padroni di casa che suona come una campana funesta per le speranze della squadra azzurra. Adesso non resta che sperare nel miracolo del doppio, anche se rimane l’incertezza sulle scelte di Barazzutti per la coppia che dovrà sfidare sabato il tandem composto da De Loore e Bemelmans.

Share This Post